Il processo d’invio delle candidature

Scorrimi

Come inviare una candidatura

Avete deciso di inviare la vostra candidatura? Vogliamo farvi sentire al sicuro con noi fin da subito – dopo tutto, si sta parlando del vostro futuro professionale.

ll nostro processo di selezione è trasparente, equo, e sempre comprensibile.

Il vostro biglietto da visita è la vostra candidatura: vogliamo farci un’idea il più approfondita possibile delle vostre capacità e competenze, perciò accertatevi che i documenti che ci inviate siano completi, dateci un’impressione positiva di voi e un’idea chiara di ciò che vi motiva attraverso la vostra lettera di presentazione!

Se i documenti della vostra candidatura susciteranno il nostro interesse, vi contatteremo.

La selezione del personale in KENT - Intervista con Reiner Eckhardt (CEO in KENT)

Perché la selezione del personale è così importante per un'azienda di successo?

Siamo convinti che la cosa più importante per noi sia fare in modo che sul nostro "treno" salgano le persone giuste,  accertandosi, al contempo, che le persone sbagliate vi scendano e verificando che le persone giuste si trovino al posto giusto.  Perciò trovare le giuste persone è in assoluto la decisione più importante per il nostro business. Una catena è forte quanto il suo anello più debole, ne deriva che bisogna essere certi di avere una catena formata da anelli forti in egual modo tra di loro. E' molto semplice.

Cosa le interessa di più, oltre alla conoscenza?

Credo che talento e abilità siano importanti, tuttavia non si tratta solo di essere i migliori della classe, ma di essere una personalità "unica nel suo genere".  Personalmente tendo a scegliere persone ottimiste, che sanno cosa significa assumersi dei rischi in modo intelligente. Persone che non hanno paura di correre questri rischi e che sanno considerare i fallimenti come opportunità. Quindi, alla fine, tendo ad assumere le persone per il loro carattere - non solo per le loro abilità.

Chi dovrebbe candidarsi per un posto di lavoro in KENT?

Qualcuno che sia tollerante e di mentalità aperta, curioso di apprendere cose nuove, con un'ottica internazionale; coloro che creano idee e le mettono in pratica, che amano il successo quando è ottenuto dalla squadra. Cerco sempre di trovare persone che amino prendersi cura degli altri, con le quali sia divertente lavorare e che abbiano voglia di crescere. Per me la passione è importante e considero i colleghi felici come un grande vantaggio competitivo.

Qual è la cosa più importante in un colloquio di lavoro secondo lei?
Sembra banale, ma è fondamentali presentarsi al colloquio preparati - ben preparati. Un colloquio di lavoro dovrebbe essere una conversazione, una comunicazione a due vie, non solo un monologo o semplice risposta alle domande. E' importante sapere chi è KENT, qual è la nostra filosofia e quale può essere il proprio personale contributo al successo di KENT. Infine, è importante che chi desidera entrare in azienda ci dica cosa noi in KENT possiamo fare per ottenere il massimo da lui/lei. 

Colloqui di selezione

Sarà effettuato un primo, breve, colloquio telefonico da un componente del nostro Dipartimento Risorse Umane. Questo ci permette di conoscervi subito un po’ meglio e dà l’opportunità anche a voi di farci eventuali domande.

Preparatevi a rispondere a quesiti generali su di voi e sul vostro percorso professionale. Un referente del dipartimento Risorse Umane vi affiancherà durante le tappe successive del processo di selezione.

Se nel corso del colloquio telefonico il vostro approccio generale e la vostra motivazione lasceranno in noi un segno, avremo sicuramente piacere d’incontrarvi di persona. Vi inviteremo quindi a un colloquio nel quale potrete conoscere il vostro futuro supervisore o un componente del Dipartimento Risorse Umane, nel corso del quale potremo direttamente chiarire le reciproche aspettative.

In quest’occasione, dovrete aspettarvi domande più approfondite su di voi personalmente e sul vostro curriculum. Vogliamo conoscere meglio le competenze professionali grazie alle quali potrete fornire valore aggiunto alla posizione per cui avete inviato la vostra candidatura, vogliamo sapere perché siete interessati a quest’offerta di lavoro e a KENT.
Per voi sarà l’occasione per fare tutte le domande che avete in mente – in fondo, anche voi dovete poterci conoscere meglio e conoscere meglio KENT come azienda. Desideriamo capire se tra noi c’è una buona compatibilità.

Dopo il colloquio, riceverete un nostro riscontro. In genere il primo colloquio è seguito da un successivo incontro, nel quale potrete conoscere il Direttore Generale e farvi un quadro più chiaro nella nostra azienda.

Giornate di affiancamento (per i candidati venditori)

La bontà del piatto si verifica assaggiandolo: per questo vi offriamo la possibilità di effettuare una o più giornate di affiancamento con un possibile futuro collega, in modo da familiarizzare con il lavoro quotidiano da svolgere e verificare di persona la qualità dei nostri prodotti nel corso delle dimostrazioni presso i clienti.

La nostra offerta

Se siamo entrambi convinti che saremo in grado di lavorare bene insieme nel lungo periodo, vi faremo un’offerta. E tutto ciò che dovrete fare, dopo, è dire di sì!

Siete interessati?

In tal caso, date un’occhiata alle nostre attuali offerte di lavoro. Potrete anche inviare una candidatura spontanea.